L’arte femminile iperrealista dell’artista hawaiano Sean Yoro: Murales di donna nella New York metropolitana

Sean Yoro è un artista iperrealista di origini hawaiane che ‘illumina’ la periferia e le zone portuali abbandonate della New York metropolitana con maestosi murales raffiguranti giovani donne immerse in acqua: La straordinaria tecnica iperrealistica e l’emersione più o meno evidente delle opere in funzione dell’alta marea portano ad un immane suggestione visiva. Sean ha perso la fidanzata nel 2011 e da oltre 5 anni fa rivivere l’amore perduto su quelle pareti fredde e morte di posti abbandonati dalla civiltà.

st10

Nonostante le sue straordinarie capacità artistiche Sean gode di modesti finanziamenti da parte di piccoli investitori esterni che gli permettono di sopravvivere. Ogni mattina si reca in mare con tavola da surf e pennelli per creare un nuovo capolavoro.

st1

st4

st5

st7

st8

st9

st11

yy