La Meta Turistica più terrificante e spettrale del Mondo è un lunapatk abbandonato, il ‘Lunapark dei Morti’

Il Luna Park dei Morti: così viene soprannominato l’ex parco dei divertimenti Six Flags Jazzland New Orleans, situato fuori dalla città della Louisiana (Sud degli Stati Uniti).

Nel 2005 il terribile uragano Katrina allagò completamente il Six Flags Jazzland, uccidendo tragicamente 47 visitatori del parco. Il parco giochi ora si presenta come uno dei posti abbandonati più terrificanti ed infestati del mondo: Il parco è collocato in un area desolata, i centri abitati più vicini si trovano a oltre 200 km, dopo la devastazione di Katrina nessuno volle tornare in quei posti maledetti. Alcuni avventurieri parlano di strani fenomeni ed apparizioni, luci nella notte e sinistri cigolii. A detta di molti, il Lunapark dei Morti è la meta turistica più terrificante ed al tempo stesso affascinante, per gli amanti dell’avventura dark.

1

Storia del parco

L’attuale luna park venne aperto con il nome di Jazzland nel 2000 dall’azienda Alfa Smartparparks – oggi denominata Palace Entertainment – e tre anni più tardi venne rilevato dall’azienda statunitense Six Flags, la più grande catena di parchi di divertimenti del mondo, che chiamò questo luogo Six Flags Jazzland New Orleans.

Rimase attivo fino al 21 agosto del 2005, quando il devastante Uragano Katrina e le sue numerose vittime vi misero fine. Avrebbe dovuto essere aperto sabato 27 e domenica 28 agosto come al solito – la bufera durò per otto giorni, dal 23 al 31 agosto -, ma l’imminente arrivo di Katrina sconvolse i piani, costringendo ad organizzare in fretta e furia l’evacuazione.

2

3

Dal 2014 ad oggi

Nel dicembre 2014 hanno cominciato a circolare voci che l’ex parco divertimenti sarebbe stato trasformato in un parco a tema, investendo circa 50 milioni di dollari. L’annuncio è stato fatto da un’azienda di Baton Rouge, la Paidia Company – paidìa in greco significa “gioco libero”, “improvvisato” -, dedicata ai parchi a tema; la ditta aveva già in mente un progetto nel 2011, e disse che avrebbe realizzato i lavori entro il 2018. Nel parco sono previste poche sezioni, come una piazza, una zona concerto, un parco acquatico, uno dedicato al Carnevale per i bambini ed un parco a tema cinema, che è stato utilizzato finora come location cinematografica, per esempio de L’Alba del Pianeta delle Scimmie (2011) e Jurassic World (2015), quarto capitolo della celeberrima serie di Jurassic Park, lo straordinario successo diretto da Steven Spielberg nel 1993, basato sull’omonimo romanzo di Michael Crichton. Sono previsti anche nuovi autoscontri, altri personaggi e animali fantastici e forse pure una nuova nave pirata, attrazione già presente nella struttura precedente. La costruzione dovrebbe iniziare quest’anno. Vi sarà anche un resort, che si chiamerà Sportmans Paradise, un hotel e una grande zona commerciale che verrà chiamata Backlot Shops.

4

5

6

7

8

9

10

11

12